L R Alto Adige Bianco DOC 2015 - Colterenzio Schreckbichl - 2015

Annata: 2015

Disponibilità: Disponibile

82,00 €

Cantina: Colterenzio Schreckbichl

Capacità: 0.750 lt

regione: Trentino-Alto Adige

vitigno: Chardonnay, Pinot Bianco, Sauvignon

Cod. Vino: e376c0470a


Qtà:

Dettagli

LR 2015

L'etichetta

Menadi e ninfe invaghite di Bacco, il dio del vino. Soggetti che si ripetono con soave profusione nella storia dell’arte:
ecco la giovane baccante, guance rubizze e capelli volut-tuosi avvolti in tralci di vite, che pilucca estatica l’uva. I morbidi drappeggi scivolano, denudando braccia, spalle
e seno. Il trionfo della pelle e della corporeità attraverso l’arte pittorica. Vedo e non vedo…ode al fascino femminino. E il dio della terra disvela con raffinatezza i suoi tesori, mentre baccanali sfrenati celebrano l’apertura delle botti osannando l’uva, il vino e i piaceri della natura. 

Di colore giallo paglierino intenso, al naso è fruttato, con sentori esotici. Un palato di grande struttura e carattere. 

Potenzialità di invecchiamento: 8-10 anni.

LR: Pura passione

LR è stato presentato ufficialmente nell’autunno del 2014. Da allora sono state lanciate sul mercato quattro annate di questa esclusiva cuvée, diventata un oggetto di culto per gli amanti dei vini speciali.

Sebbene LR esista da pochi anni, l’idea della sua creazione risale a molti anni addietro ed in particolare ai tempi in cui Luis Raifer, pioniere indiscusso della viticoltura altoatesina, era presidente e direttore di Cantina Colterenzio. Egli voleva „Produrre un vino esclusivo, capace di entusiasmare una clientela molto esigente e rafforzare al contempo l’immagine ed il prestigio di Colterenzio“.

Dopo molte prove ed esperimenti per individuare le giuste varietà, nel 2014 è finalmente nato LR 2011: Chardonnay, Pinot Bianco, Sauvignon e Gewürztraminer (annata 2015 senza Gewürztraminer), vitigni importanti per Colterenzio, che, lasciati maturare sui lieviti ed affinati in legno vanno a comporre questa straordinaria cuvée. Un vino strutturato ed elegante, presentato in un packaging ricercato, capace di entusiasmare.

Una bottiglia trasparente attraverso la quale si riesce ad intravedere l’etichetta, in stile barocco, di una scena dionisiaca, diversa per ogni annata. Una finissima rete metallica avvolge la bottiglia, come la filigrana di un corsetto rinascimentale, donandole un aspetto elegante ed unico nel suo genere.  Le annate ora prodotte, 2011, 2012, 2013 e la nuova annata 2015 si trovano nei ristoranti più esclusivi, dove sommelier ed esperti del settore sono affascinati dal vino e dal suo straordinario packaging.