Fattoria Cusona

Fattoria Cusona

Nei primi del Novecento Francesco Guicciardini, legato in matrimonio a Luisa Strozzi, sindaco di Firenze, ministro dell’Agricoltura e degli affari esteri (1906–1909), fa di Cusona un’azienda modello, all’avanguardia e di rilievo nazionale.Negli anni ‘70 il Principe Girolamo Strozzi (primo presidente nonché fondatore del Consorzio della Vernaccia) inizia la commercializzazione dei vini nel mondo, che tuttora conduce insieme alla moglie Irina e alle due figlie Natalia e Irina jr. Nel 1998 dà anche avvio all’espansione dell’attività vitivinicola nella Maremma toscana (Bolgheri, Scansano, Montemassi) e a Pantelleria. Nelle Tenute Guicciardini Strozzi vengono prodotte 22 diverse tipologie di vini. Tra le etichette di maggior prestigio la Vernaccia di San Gimignano, già prodotta per la prima volta nella Tenuta nel 1200 e declamata da DanteMichelangeloBoccaccio, nonché bevuta alla Corte dei Medici che la inviavano al Papa (ed il primo imbottigliamento della Vernaccia in una bottiglia bordolese fu fatto dal padre del principe nel 1933); lo spumante e le grappe di uve Vernaccia. Tra i rossi storici il Sòdole, 100% sangiovese e il Millanni, nato per celebrare i 1000 anni della Tenuta, un assemblaggio di sangiovese, cabernet sauvignon e merlot.

I vini della cantinaFattoria Cusona (0)