Rum Royal Navy Very Old Rum - Caroni Distillerie - No

Annata: No

Disponibilità: Disponibile

150,00 €

Cantina: Caroni Distillerie

Capacità: 0.750 lt

regione: No

vitigno: No

Cod. Vino: 92ca45b899


Qtà:

Dettagli

Rum Royal Navy Very Old Rum

Velier Royal Navy è nato dalla volontà di ricreare il blend della Royal Navy, ma con approccio Velier, quindi il migliore possibile! I Royal Navy erano assemblaggi di rum giovani provenienti dalle varie colonie britanniche caraibiche, poi resi scuri con una generosa addizione di caramello . Velier Royal Navy, invece, si caratterizza per essere un blend dei rum più invecchiati: Caroni 1996 Guyana Stock (33%), Worthy Park 2005 WPL (33%), Hampden 2000 invecchiato in clima continentale (5%), New Yarmouth Jamaica continentale (5%) e un blend da vecchissimi rum Demerara (Enmore 1990, Diamond 2002, Uitvlugt 1999) continentale (25%) . Il risultato è strepitoso e unico nel suo genere . Imperdibile 

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Al naso si riconoscono note fruttate, spezie dolci ed eleganti tocchi tostati; in bocca è morbido avvolgente, con sentori di vaniglia, noce moscata, frutti tropicali e una lunga persistenza.

IMBOTTIGLIATORE/SELEZIONATORE


La leggendaria distilleria Caroni ha cessato la sua attività nel 2002, dopo un lungo periodo di produzione iniziato a Trinidad nel 1918, lasciando Angostura come unica distilleria attiva sull’isola. Le riserve di questo superbo Rum sono diventate particolarmente ambite dagli imbottigliatori indipendenti per il carattere ricco e speziato, dando luogo a una vera e propria caccia al tesoro per accaparrarsi i vecchi barili. Rum Nation prende vita nel 1999, dopo aver raccolto tutta l’esperienza maturata in anni di ricerca, di rigorosa selezione, di accurate degustazioni fra il Tropico del Cancro e l’Equatore. Il risultato è un assortimento di singole provenienze in quantità limitate, veri e propri cru, ovvero Rum unici e indimenticabili. Appartenente a una famiglia attiva nell’ambito dell’importazione di Whisky scozzesi, sul finire del XX secolo, è proprio durante un viaggio in Scozia che Fabio Rossi, attuale proprietario della società di import e distribuzione di alcolici “Rossi & Rossi”, è stato attirato da vecchi barili di Rum provenienti dalla Guyana inglese e dalla Jamaica. Anni dopo, in seguito a un confronto con Silvano Samaroli, stimatissimo imbottigliatore indipendente di distillati, lo stesso Fabio Rossi diede vita, per l’appunto, al brand “Rum Nation”. Per dare un tocco distintivo ai singoli Rum, Fabio pensò di caratterizzare ogni etichetta con un francobollo del paese da cui proveniva il Rum, dettaglio grafico che ancora oggi contraddistingue i Rum Nation. I primi imbottigliamenti furono quelli dei barili scoperti in Scozia, ma successivamente la gamma si è ampliata, con distillati provenienti oltre che dalla Guyana e dalla Jamaica, anche dalla Martinica, da Santo Domingo, dalle Barbados, dal Guatemala, dal Guadeloupe, e poi ancora dal Perù, dove nel 2004 Fabio ha scoperto una distilleria che produce un Rum particolarmente dolce e delicato, oggi etichettato come “Ron Millonario”. Un viaggio, in sostanza, che dall’inizio degli anni ’90 non si è mai interrotto, e ancora oggi continua sostenuto dalla volontà di offrire agli amanti e agli appassionati, Rum unici e inimitabili, distillati come altri non se ne trovano.