Le Volte dell Ornellaia IGT Toscana - Tenuta dell'Ornellaia - 2019

Annata: 2019

Disponibilità: Disponibile

17,00 €

Cantina: Tenuta dell'Ornellaia

Capacità: 0.750 lt

regione: Toscana

vitigno: Cabernet - Sangiovese - Merlot

Cod. Vino: 773


Qtà:

Dettagli

Le Volte dell'Ornellaia

LE VOLTE DELL’ORNELLAIA 2019 - TOSCANA IGT ROSSO

Le Volte dell’Ornellaia unisce un’espressione mediterranea di generosità a struttura e complessità, rispecchiando la filosofia di Ornellaia. Le Volte dell’Ornellaia è un vino pregiato per coloro che amano il vino in maniera spontanea, senza bisogno di cerimonie.

NOTE DELL’ENOLOGO:

“Il 2019  ci regala un Le Volte dell’Ornellaia di grande equilibrio ed espressività. Di colore rosso rubino intenso, all’olfatto spiccano vivaci note di frutti rossi e petali di rosa; in bocca si presenta ampio e avvolgente, caratterizzato da una densa trama tannica e una vibrante acidità che ne fanno un vino di grande piacevolezza e bevibilità.”

Olga Fusari - Enologo - Dicembre 2020

IL CLIMA DEL 2019

L’annata 2019 è stata caratterizzata come poche da un clima molto variabile, che ha alternato periodi di freddo e pioggia a lunghe fasi di siccità e caldo. Dopo un inverno normale, il germogliamento è avvenuto nella prima settimana di aprile. Le condizioni fredde e piovose durante tutto aprile e maggio hanno notevolmente rallentato lo sviluppo vegetativo, portando a una fioritura di ben 10 giorni in ritardo rispetto alla media. A giugno è improvvisamente arrivato un tempo molto caldo e privo di pioggia, con picchi di temperatura di 37°C raggiunti alla fine del mese. Per tutta l’estate il tempo è rimasto caldo e soleggiato con temperature ben 2°C superiori alla media e con 45 giorni consecutivi privi di pioggia. Nell’ultima settimana di luglio il lungo periodo di siccità è stato interrotto da due giorni di pioggia permettendo di riportare la temperatura nella norma stagionale, con condizioni ideali per la maturazione. La vendemmia è iniziata lentamente il 5 settembre. Come di consueto, l’ultima settimana di settembre ha visto un abbassamento delle temperature che ha permesso di preservare una grande finezza e freschezza aromatica. Dopo le piogge successive al 21 settembre, sono tornate condizioni soleggiate che ci hanno permesso di concludere la vendemmia dei vitigni più tardivi il 4 ottobre.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO

La vinificazione è stata fatta separatamente in piccole vasche di acciaio rispettando le differenti caratteristiche varietali durante le fasi della fermentazione.

Alla fermentazione alcolica è seguita la fermentazione malolattica, sempre in vasche di acciaio.

La fase di affinamento è durata 10 mesi in parte in barrique, usate in precedenza per Ornellaia, l’altra parte in vasche di cemento, per ottenere un perfetto bilanciamento tra struttura tannica e espressione fruttata.

Axel Heinz - Direttore di tenuta

Forse potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti