La Rose de Manincor - Manincor - 2017

Annata: 2017

Disponibilità: Non disponibile - chiedi info

Prezzo di listino: 19,00 €

Special Price 18,43 €

Cantina: Manincor

Capacità: 0.750 lt

regione: Trentino-Alto Adige

vitigno: Lagrein, Merlot, Cabernet, Pinot Nero, Petit Verdot, Tempranillo, Syrah.

Cod. Vino: 4f55cd6abf


Dettagli

La Rose de Manincor – eleganza assoluta

…per occasioni speciali: la primavera e l’estate sono le stagioni ideali per questo vino fruttato, corposo e intenso, il cui colore già mette le ali alla fantasia.

Vitigni Lagrein, Merlot, Cabernet, Pinot Nero, Petit Verdot, Tempranillo, Syrah

Posizione e terreno I nostri migliori vigneti per i vini rossi sono situati a Manincor e nelle località Seehof e Panholzerhof, con esposizione verso sud-est e vista lago, ad un'altitudine di 250 m slm. Ai generosi terreni sabbiosi/argillosi si mescolano detriti calcarei e depositi morenici.

Annata L’inverno era eccezionalmente umido simile all’anno precedente, riempendo d’acqua i nostri terreni nei strati profondi. Questo permette alle nostre viti di passare senza stress periodi siccitosi durante l’estate. Estremamente presto, al 20 di marzo si fece vedere il primo verde. La fioritura invece si fece aspettare fino ai primi di giugno azzerando l’anticipo iniziale. Le prime settimane di giugno erano torride con temperature che raggiungevano i 36 °C. Con queste due settimane la vera estate era già passata, luglio ed agosto erano piuttosto piovosi e portavano tanta umidità. Era una grande sfida arrivare in queste condizioni ad una buona maturazione. La combinazione tra vigne vocate, tanto lavoro manuale e intenso uso dei preparati biodinamici ci ha permesso di compensare la mancanza di luce. Abbiamo rimesso il 20 % di quantità, ottenendo in compenso una qualità convincente. Per poter portare in cantina uva ineccepibile era necessario un gran lavoro di selezione manuale.

La resa per ettaro era di appena 40 hl.

 Questo rosato è il frutto del salasso dei rossi migliori dell’annata. In tal modo la composizione ed il carattere variano lievemente di anno in anno. La fermentazione è avvenuta in botti di legno, in modo parzialmente spontaneo grazie ai lieviti indigeni. Durante i cinque mesi dell'affinamento con i lieviti si sono esaltati aroma e gusto.

Imbottigliamento 40.000 bottiglie a febbraio 2016

Valori analitici Zuccheri residui: 1 g/l

Alcol: 13,5 % Vol.

Acidità: fermentazione malolattica svolta, 5,5 g/l

Descrizione e abbinamenti Vino dal colore rosso salmone brillante. Al naso note delicate di lamponi e ciliegie; intenso e pastoso al palato, persiste a lungo in bocca con la sua elegante acidità e un retrogusto fruttato e minerale. Darà il meglio di sé da inizio estate 2015 a fine 2018.

Temperatura di servizio: 10 – 12 °C

Si abbina ad antipasti aromatici, pesce al forno o affumicato e carni bianche o grigliate.

Forse potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti