Montepulciano d'Abruzzo Harimann DOC - Pasetti - 2007

Annata: 2007

Disponibilità: Disponibile

32,00 €

Cantina: Pasetti

Capacità: 0.750 lt

regione: Abruzzo

vitigno: montepulciano

Cod. Vino: 674o5


Qtà:

Dettagli

si individua nel comprensorio di Pescosansonesco (PE), in zona pedemontana a 550 Mt. sul livello del mare. Ai piedi del massiccio del Gran Sasso d’Italia, in una zona molto ventilata, sottosuolo roccioso ricco di minerali, forti escursioni termiche, con terreno argilloso/calcareo. Storia del Vino: Il nome Harimann ha derivazione longobarda. Gli Arimanni erano uomini liberi -al servizio del Re- ai quali erano riconosciuti i diritti politici nonché quelli di portare le armi per scorrerie e interventi militari in difesa del regno. Venivano chiamate Arimannie le brigate di guerrieri professionisti, con un lauto stipendio, alle dirette dipendenze delle istituzioni di potere longobarde. Avevano il compito di sbarrare la strada alle orde avversarie con l’aiuto di presidi, posti in località strategiche, che rappresentavano un vero e proprio corpo di polizia a protezione del potere costituito. Gli Arimanni occupavano una posizione di superiorità e si dedicavano ad attività di amministrazione politica, economica ed agraria svolgendo un ruolo fondamentale nella stabilità del regno. Ad essi venivano assegnate terre con il compito di coltivarle e di difenderle. Ancora oggi, su queste terre, vigne importanti producono montepulciano. I vecchi vigneti, con basse rese e uve portate a maturazione fino al mese di novembre, possono essere considerati i veri protagonisti di Harimann. Le uve, selezionate e raccolte manualmente, vengono pigiate e messe a fermentare in tini d’acciaio per quasi un mese. Il vino ottenuto, giovane ma già nobile, viene poi trasferito nelle barriques dove riposerà per almeno due anni. Caratteri Organolettici: Harimann è un rosso impenetrabile e di stoffa che si presenta nel calice denso e corposo. L’impatto olfattivo è di grande forza con un ampio ventaglio aromatico che regala sensazioni che ricordano la frutta matura e la ciliegia sotto spirito, il tabacco e il cioccolato, le nocciole, il caramello e le spezie forti; una nota balsamica rimanda a riconoscimenti boisé di rosa e di sandalo. Harimann è un montepulciano del territorio, ottenuto da uve concentrate, con caratteri di tipicità che incantano il palato lasciando un lungo ricordo saporoso. La potenza alcolica trova in bocca un perfetto equilibrio con tannini importanti ma vellutati. Caldo, robusto, poderoso! Vendemmia: Prima decade di Novembre. Vinificazione: In rosso, con macerazione delle uve per oltre 25 giorni. Fermentazione alcolica con lieviti selezionati. Fermentazione malolattica spontanea. Affinamento: 12 mesi in acciaio, 24 mesi in barriques di primo passaggio e successivi 18 mesi in bottiglia. Modo di Servirlo: lasciare riposare il vino almeno 10 giorni dopo l’arrivo. Al fine di cogliere ogni suo pregio, si consiglia di stappare la bottiglia 3-4 ore prima, meglio se scaraffato; va servito in bicchiere ampio a temperatura di 18° C. Abbinamenti Gastronomici: Harimann gustato ‘da solo’ riesce a esprimere percezioni decise e degne di essere raccontate. In tavola esalta la buona cucina. Si può abbinare a carne rossa e selvaggina, a formaggi molto stagionati e a piatti strutturati della tradizione abruzzese a base di agnello con lunghe cotture. Un calice adatto e la giusta temperatura (18°-20°) sono compagni ideali e inseparabili di questo vino. Va provato anche con il cioccolato Modi di Conservazione: la bottiglia viene tenuta in posizione orizzontale in ambiente preferibilmente buio, lontano da rumori, con una temperatura tra i 12-18 gradi ed una umidità intorno al 60-80%. Il vino si presta ad un invecchiamento di ulteriori 15 anni dalla sua immissione al consumo. Dati Analitici: Gradazione Alcolica: 15,00 – 15,60 % vol. Zuccheri residui: 2,20 – 3,00 g/l pH: 3,50 – 3,70 g/l Acidità Totale: 5,40 – 5,80 g/l Acidità volatile: 0,30 – 0,60 g/

Forse potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti

Prodotti visti di recente