Sanavento Barbaresco DOCG - Enrico Serafino 1878 - 2016

Annata: 2016

Disponibilità: Disponibile

24,00 €

Cantina: Enrico Serafino 1878

Capacità: 0.750 lt

regione: Piemonte

vitigno: Nebbiolo

Cod. Vino: 580721788c


Qtà:

Dettagli

SANAVENTO  Barbaresco DOCG

ANNATA 2016

Il 2016 ha avuto uno dei cicli vegetativi più lunghi degli ultimi anni. Febbraio e marzo hanno avuto basse temperature e abbondanti piogge che hanno causato un ritardo fenologico di circa 10 giorni recuperato nei mesi di agosto e ancor più settembre. La piena maturazione è stata raggiunta in tutti i vini che mostrano un equilibrio eccellente, aromi complessi e grande struttura. Tutto ciò accompagnato ad una vendemmia con buona quantità, consente al 2016 di essere ricordato come un’annata eccezionale.

Nota Dell'enologo

Colore: Rosso rubino intenso con riflessi granata.

Naso: Bouquet ampio, intenso e piacevole con sentori di liquirizia e tabacco, spezie, cuoio e rosa appassita.

Palato: Fine, vellutato, con buona struttura e molto ben equilibrato, con tannini vellutati e finale lungo ed elegante.

Temperatura di servizio: 16 - 18 °C

Longevità: 10 - 15 anni

La Differenza È...

SANAVENTO è apprezzato per la sua armonia ed eleganza dovuta ai tannini vellutati e alla morbida acidità. Grazie all’attenta gestione durante il processo di fermentazione, i caratteri dell’uva sono perfettamente inclusi nella potenza del vino. SANAVENTO si traduce in un Barbaresco invitantericco ed elegante.

Informazioni Sul Vigneto

Esposizione: S, SO

Età delle viti: 20 - 25 anni

Terreno: Argilloso - calcareo

Rendimento: 8000 kg/ha

Raccolte: 100% manuale

Sistema di allevamento: Guyot

Modalità di coltivazione: Viticoltura sostenibile

Informazioni Sulla Vinificazione

Procedure di pre-fermentazione: I grappoli sono selezionati a mano sul tavolo vibrante di cernita e raffreddati con neve carbonica per evitarne l’ossidazione e ridurre considerevolmente l’uso di solfiti. Dopo la diraspatura, gli acini sono selezionati a mano su un secondo tavolo vibrante e sottoposti alla pigiatura soffice.

L’intero processo si svolge senza l’utilizzo di coclee al fine di trattare le uve nel modo più delicato possibile.

Processo di fermentazione: Il mosto viene raffreddato per preservare le sue caratteristiche migliori prima della fermentazione in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. La lunga macerazione viene arricchita con la pratica del délestage e, parzialmente, con la tradizionale tecnica a cappello sommerso per oltre 20 giorni.

Affinamento: Il processo di affinamento in legno dura 20 mesi in botti di rovere di medie dimensioni (2500-4000 litri).

 

Forse potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti