Duca Enrico Sicilia IGT - - - Duca di Salaparuta - 1996

Annata: 1996

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 57,00 €

Special Price 54,15 €

Cantina: Duca di Salaparuta

Capacità: 0.750 lt

regione: Sicilia

vitigno: Nero d'Avola

Cod. Vino: 54544bc6bc


Qtà:

Dettagli

Duca Enrico, Il Nero d'Avola della Duca
La nascita di questo Nero d'Avola, la cui prima vendemmia risale al 1984, ha rappresentato, per l'enologia, un vero e proprio punto di svolta. All'inizio degli anni '80, la Duca di Salaparuta maturato il proposito di studiare un nuovo prodotto, capace di raggiungere le più alte espressioni qualitative, decise di investire in ricerca e sperimentazione per individuare le zone ed i sistemi di coltivazione di viti e vitigni, e per sviluppare e affinare metodi di vinificazione che potessero condurre la Casa Vinicola al traguardo prefissato. Fu allora subito evidente che i migliori risultati venivano espressi dalle potenzialità del Nero d'Avola, principe di vini e vitigni siciliani, coltivato nella tradizionale forma ad alberello, in un territorio particolare: la piana di Gela.
Da allora ad oggi, Duca Enrico è diventato espressione di un selezionatissimo Nero d'Avola, ottenuto dai migliori e tradizionali vigneti coltivati ad alberello e vinificato con tradizionale macerazione. Le terre argillose e fertili dell'entroterra del golfo di Gela ben si prestano a fare del Duca Enrico uno dei più nobili vini siciliani. La fertilità e la qualità della terra favoriscono la coltivazione di uve a bacca nera, offrendo, insieme al clima, particolarmente mite in inverno e asciutto in estate, condizioni ideali perchè il Nero d'Avola Duca Enrico possa esprimersi al meglio.
La vendemmia di questo Nero d'Avola è manuale a perfetta maturazione
Degustazione del Duca Enrico
Nero d’Avola di colore rosso rubino con riflessi granato, il Duca Enrico ha un profumo complesso di piccoli frutti maturi, iris e spezie, ed il gusto possente, austero e lungamente persistente che lo rendono ideale per accompagnare i piatti importanti: gli arrosti, le carni alla griglia, la selvaggina ed i formaggi.
Il sapore di questo Nero d’Avola, rotondo, di buona struttura e personalità produce una sensazione di legno, nell'insieme ben armonizzata e persistente. Si consiglia di servirlo a temperatura di circa 18°C, in calice molto ampio a stelo lungo.