Gewurztaminer Kastellaz Argentum Bonum Silberstrollen - Elena Walch - 2013

Annata: 2013

Disponibilità: Disponibile

64,00 €

Cantina: Elena Walch

Capacità: 0.750 lt

regione: Trentino-Alto Adige

vitigno: Gewurztraminer

Cod. Vino: 9302ace899


Qtà:

Dettagli

GEWÜRZTRAMINER “KASTELAZ” ARGENTUM BONUM SILBERSTOLLEN

L’ottimo argento Monteneve

“Argentum Bonum de Sneberch” oppure “L’ottimo argento Monteneve”

Come dimostra il documento dell’anno 1237, firmato dai Conti del Tirolo, l’argento della Val Ridanna era in assoluto il migliore d’Europa, motivo per cui noi abbiamo deciso di far maturare la nostra miglior produzione vinicola in questo luogo appartato, in assoluta mancanza di luce, ad una temperatura di cava costante di 7°C ed una umidità del 95%. Proprio qui, in questa miniera in disuso della Val Ridanna a 2.000 m di altezza s.l.m., maturano questi gioielli per un periodo di alcuni anni.

 

Vogliamo dare ai nostri vini di punta l’ultimo tocco: “argentarli”, per poi mandarli nella loro veste migliore, a sorprendere gli amanti del vino ed a soddisfare i palati più esigenti. Oltre ai già accennati vantaggi, un fattore ormai dimostrato molto importante è dato dalla bassa pressione d’aria estremamente bassa che si trova in questa miniera, la più alta d’Europa, la quale influenza positivamente il processo di maturazione di questi vini, donando loro lunga giovinezza.

 

Grazie anche al nostro progetto, la miniera ricca di storia, si risveglia a nuova vita e trova così una nuovissima destinazione d’uso, che sicuramente i Conti nel lontano trecento non potevano nemmeno immaginare. Di queste eccellenze, ogni anno riserveremo e destineremo a Voi una quantità limitatissima.

Annata: 2012

Vitigno: 100% Gewürztraminer

Zona di produzione: Vigneto cru Kastelaz, sopra il paese di Termeno a 300 m s.l.m.

Disposto a terrazze molto strette con impianto Guyot con 7.000 piante/ettaro.

Ceppi con portainnesti deboli.

Terreno calcareo con parti argillose, da generazioni un terreno estremamente vocato e classico del Gewürztraminer.

Vinificazione: Prima della pressatura avviene un contatto sulle bucce di 6 ore.

Pressatura soffice, decantazione del mosto in modo statico, tramite l’abbassamento della temperatura.

Fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 18°C.

Dopo la fermentazione lungo affinamento sui propri lieviti („sur lie“). Segue un affinamento in bottiglia per quattro anni in una miniera in disuso della Val Ridanna a 2000mt, in totale oscurità e completo isolamento. L’assoluta mancanza di luce, la temperatura di cava costante di 7°C ed un’umidità del 95% insieme alla pressione d'aria estremamente bassa, influenzano positivamente il processo di maturazione di questo vino, donandogli lunga giovinezza.

Degustazione: Giá il giallo brillante con delle sorprendenti sfumature verdognole lascia presagire un vino maturato in un posto particolare. Al naso una piacevole freschezza aromatica che al palato si evolve in una mineralitá voluta. Aromi profondi che sono legati insieme e danno la sensazione di una forte complessità ma sono avvolti in una raffinata eleganza. È solo l´inizio di un´evoluzione magica.

Denominazione: Alto Adige DOC

Zucchero residuo: 6,6 g/L

Cont. alcolico: 14,50 % Vol

Invecchiamento: 8-15 anni

Acidità totale: 5,00 g/L

Bottiglie da: 0,75 L