Castello delle Regine

Castello delle Regine

 

AZIENDA CASTELLO DELLE REGINE Era il 1994 e l’avvocato Paolo Nodari da Milano capita,  per caso e per amicizia, in terra d’Umbria, fra Terni e Narni, nel cuore d’Italia. Tutto ebbe inizio con l’acquisto di alcuni ettari di bosco di una proprietà dei marchesi Patrizi. A quei terreni se ne aggiunsero altri, fino all’estensione attuale di 385 ettari, di cui 200 a bosco, 75 vitati e 20 coltivati ad ulivi. Oggi l’azienda agricola ha una stalla, una cantina, un’attività agrituristica, un ristorante, 3 piscine, un campo da tennis ed alcune migliaia di piante di rose e 14 km di strade (bianche) perfettamente intrattenute.Siamo giunti al vino. Le vigne, quasi tutte rinnovate a partire dal 1998, hanno terreni argillosi, una’esposizione prevalentemente nord-sud, una densità di impianto di 5000 ceppi per ettaro ed una resa di 50 quintali per ettaro. La cantina, nuova, moderna, assolutamente tecnologica è nella Valle delle Regine. Volutamente un po’ nascosta, per non essere di disturbo al paesaggio. La prima produzione fu di 55.000 bottiglie, attualmente se ne producono 450.000.

I vini della cantinaCastello delle Regine (0)